David Geringas, Ian Fountain - Leonardo Finotti

Vai ai contenuti

David Geringas, Ian Fountain

I Nostri Artisti > Duo violoncello e pianoforte



Stagione 2017 2018
Disponibilità dei periodi: da Ottobre 2017 a Maggio 2018
Proposte di programma :
1)  Janacek
Pohadka J.Suk Ballata  e Serenata op.3 A.Dvorak Waldersruhe Op.68- Rondò Op.94- Melodia G.Mahler Kindertotenlieder ( 5 Lieder su testi di Friedrich Rückert) *Questo programma è quello registrato nel Cd premiato nell’Agosto 2014 con l’Echo Klassik 2014, il più prestigioso riconoscimento  della discografia tedesca   

2)  E.Schulhoff  Sonata Mahler  Kindertotenlieder ( 5 Lieder su testi di Friederich Rückert) Janacek Pohadka Dvorak  Waldersruhe Op.68 e Rondò Op.94 J.Suk  Ballata e Serenata op.3
3) Beethoven 12 Variazioni su un Tema di Haendel
J.Brahms Sonata op.38 mi minore
The Goldberg Variations II Project:
J.S Bach  Aria dalle Variazioni
John Corigliano un'di J.S.Bach Air (cello solo)
Richard Danielpour Variation per cello e pianoforte
Peter Lieberson   3 Variazioni per cello e pianoforte
F.Busoni Variazioni su un'Aria dalle Variazioni Goldberg   
Christofer Rouse Goldberg Variation Ricordanza ( violoncello cello)
J. S.Bach  Ouverture dalle Variazioni    
Kenneth FrazelleVariazionie piano
Peter Schickele   New Goldberg Variationscello e piano  
J.S.Bach
 Aria dalle Variazioni ( per cello e piano)

4) F.Chopin Introduzione e Polonaise Brillante Op. 3 in Do minore
A.Dvorak “Dalla Foresta boemaOp.68, n. 5 Clame del bosco, Rondò in Sol minore Op.94
G.Kurtag  Da Sings Games and messages: Ámyak ( ombre) per violoncello solo
F.Chopin   Gran Duo concertante su temi dall’Opera  Roberto il Diavolo di  G.Meyerbeer  per violoncello e pianoforte
F.Chopin     Sonata in Sol minore Op.65

Programmi monografici:
1) Beethoven le sonate e variazionile sonate
2) Brahms le sonate
3) Mendelssohn tutte le opere per cello







David Geringas  
Violoncello
 
              
Ian Fountain
Pianoforte
                                                                                                                   


David Geringas

Il violoncellista e direttore d’orchestra lituano David Geringas appartiene all’élite del mondo  musicale odierno. Il suo amplissimo repertorio, che spazia dal primo barocco alle opere contemporanee, è il segno della flessibilità e curiosità dell’interprete. Il suo rigore intellettuale, la sua versatilità stilistica,  il fascino e la bellezza del suo modo di cantare con lo strumento, lo hanno fatto apprezzare in tutto il mondo. Allievo di Rostropovich e medaglia d’oro al Concorso Tchaikovsky nel 1970, David Geringas ha suonato con tutte le più prestigiose orchestre e i più celebri  direttori del nostro tempo. La sua discografia, che conta ora 100 Cd, è stata premiata con il Gran Prix du Disque per i 12 concerti di Luigi Boccherini, il Diapason d’Or de l’Anné per la musica da camera di Henri Dutilleux e il Deutschen Schallplattenkritik per i concerti di Hans Pfitzner. Nel 2013 l’artista ha ricevuto l’Echo Klassik per il miglior disco di musica da camera per i tipi della Profil Edition Gunter Hänssler, con musiche di Braunfels e Strauss. Una parte notevole della sua carriera è stata dedicata alla regolare produzione di straordinari CD. Fra il 2008 e il 2011 ne sono stati prodotti otto, fra i quali due prime mondiali ( David’s Song e Discorsi ) ai quali si sono aggiunte  le opere di Rachmaninov, Mendelssohn, Chopin, le opere per violoncello di Beethoven, assieme al pianista Ian Fountain. Il recente CD “Bach Plus”, nel quale sono stati inseriti alcuni lavori contemporanei accanto alle Suites per cello solo, ha ricevuto eccellenti giudizi da Der Spiegel e da Fonoforum. Molti celebri compositori contemporanei, Sofya Gubaidulina, Ned Rorem, Peteris Vasks, Erkki- Sven Tür, hanno dedicato loro opere all’interprete. Nel 2012 sono stati  presentati per la prima volta i concerti per violoncello di Silvia Colasanti, di Alexander Raskatov e Arvydas Malcys. Come direttore, David Geringas è presente regolarmente sia in Germania che in altri paesi europei ed asiatici, nella duplice veste di solista e conduttore ( Amsterdam Concertgebouw, Wiener Musikverein, Tonhalle di Zurigo, Fialrmonia di Berlino ) Dal 2005 al 2008 è stato direttore ospite principale della Tokyo Philarmonic Orchestra e della China Philarmonic Orchestra. Nel 2009 ha fatto il suo debutto come direttore con la Moscow Philarmonic a Mosca e nel 2010 ha debuttato nell’opera con Eugenio Onegin a Klaipeda in Lituania. Per alcuni decenni David Geringas è stato un celebre docente che ha formato violoncellisti di gran classe quali Gustav Rivinius, Jens Peter Maintz, Monika Leskovar, Tatjana Vassiljeva, Johannes Moser, Maximilian Hornung e Sol Gabetta.Per i suoi meriti a favore della conoscenza e divulgazione delle opere della cultura musicale lituana,  tedesca e russa, David Geringas ha ricevuto il dottorato dell’Accademia Lituana di Musica e Teatro, il Premio del Presidente della Repubblica Tedesca e il titolo di professore onorario del Conservatorio di Mosca.  

                                   


Ian Fountain

Nel 1989 Ian Fountain vince il primo premio al Concorso Arthur Rubinstein di Tel Aviv, all’età di 19 anni, il più giovane vincitore nella storia della competizione israeliana.  Da allora l’interprete si è esibito in Europa, negli Stati Uniti d’America, e in Asia con orchestre quali la London Symphony e la direzione di Sir Colin Davis, la Israel Philarmonic e Zubin Metha, la Filarmonica Ceca. Ian Fountain è stato ospite inoltre della Deutsches Symphonie-Orchester di Berlino e della Filarmonica Berlinese, della London Philarmonic, dell’Orchestra Halle, della Wiener Chamber Orchestra, della Singapore Symphony, E’ stato invitato ad inaugurare nel 1992/93 la stagione di concerti del Conservatorio moscovita, e in Polonia in occasione dei 150 anni della morte di Chopin a Cracovia, eseguendo i due concerti del compositore polacco. Nell’ambito cameristico, il pianista ha suonato nelle più prestigiose sale da concerto di New York, Chicago, Parigi, Berlino, Madrid e Gerusalemme. L’artista è ospite regolare dei più importanti Festival di Praga, dello Schleswig-Holstein, Enescu e Khumo, anche come partenr del violoncellista David Geringas, del violista Ulf Hoelscher e dei quartetti Mandelring e Emperor. Recentemente, Ian Fountain si è fatto apprezzare anche come direttore, assieme alla Israel Chamber Orchestra nel 2011 a Tel Aviv ed Eilat. Ha tenuto nell’ultimo periodo concerti con la Filarmonia Ungarica e la direzioen di Zoltan Kocsis a Budapest, la Enescu Filarmonica a Bucarest con Christian Mandeal, la Deutsche Kammerphilarmonie di Brema e Paavo Jarvi in una tournée giapponese, la London Chamber Orchestre e l’Armenian Philarmonic a Yerevan.   
Ian Fountain ha inciso molti CD, ai quali sono state  riservate eccellenti critiche: per la Emi le Variazioni Diabelli, le opere complete di Mendelssohn, Rachmaninov e Beethoven, incise per la Haenssler Classics con David Geringas.  Dal 2001, l’inteprete è professore di pianoforte alla Royal Academy of Music di Londra ed è stato inviatato più volte come membro della commissione in importanti concorsi internazionali, tra i quali si ricorda il Concorso Rubinstein del 2011.







Privacy                                                                                          Contatti
Torna ai contenuti