Notos Quartet - Leonardo Finotti

Vai ai contenuti

Notos Quartet

I Nostri Artisti > Quartetto con pianoforte

www.notosquartett.de

Periodi disponibili: dal  dal 20 Febbraio al 7 Marzo 2018, a Novembre e Dicembre 2018 e a Febbraio 2019.

Stagione 2018/19

Proposte di programma:

Programma 1)
W.A. Mozart  
Piano Quartet  KV 493
B. Bartók  Piano Quartet  op. 20
R. Schumann Piano Quartet  op. 47

Programma 2)
W.A. Mozart  
Piano quartet  KV 478
J. Francaix  Divertissement per quartetto con piano
J. Brahms Quartetto  op. 25

Programma 3)  con  Dominique Wagner (contrabbasso ), primo premio ai Concorsi di Praga e Osaka :

Franz Schubert
 Adagio e Rondò Concertante in Fa Magg. D 487 (1816)
Ralph Vaughan Williams Piano Quintet in Do minore
Franz Schubert Quintetto in La magg.  op. Post. 114 D 667 Trota










Notos Piano Quartet

Sindri Leder
violino
     

Andrea Burger
viola                                         

Philip Graham
violoncello


Antonia Köster
pianoforte



"Il Notos Quartet è un  fantastico ensemble" Zubin Metha
" Fenomenali, questa è vera abilità musicale" Lyn Harrell
"Il modo di eseguire più raffinato che io abbia mai ascoltato"
Classical Voice North America, Robert Markow


"Il Notos Quartet è il miglior quartetto con pianoforte che io abbia mai conosciuto", così sostiene il celebre Günter Pichler , primo violino dello storico Alban Berg Quartet, mentre il famoso violinista Shlomo Mintz ne elogia non solo la brillantezza tecnica e la forza espressiva, ma anche la straordinaria abilità della formazione nel comunicare fra loro e con gli ascoltatori. " Fenomenali, questo è il vero modo di suonare assieme, così si è espresso il violoncellista Lynn Harrel e il  direttore d'orchestra Zubin Metha è rimasto talmente colpito dalle loro abilità ,  da prefigurare per il Notos un luminosa carriera. "Perfezione tecnica, brillante virtuosismo, grande sensibilità e passione, ammirabile bellezza del suono e maturità interpretativa". Queste qualità, che la critica internazionale ha unanimemente sottolineato nelle esecuzioni del Notos Piano Quartet, hanno contribuito ad aprire alla formazione tedesca un formidabile percorso artistico, costruito su una personale cifra interpretativa che si esprime in una rigoroso rispetto dell'identità stilistica di ogni opera proposta, mai fine a sé stessa. Molti sono i riconoscimenti che la formazione si è meritata: primo premio al Concorso Charles- Hennen nel 2011 in Olanda, primo premio al Concorso Vittorio Gui a Firenze nel 2013, il premio Parkhouse Award a Londra, l'Almere International Competition  in Olanda e, nel 2016, il primo premio al Concorso Internazionale " Schoenfeld" ad Harbin in Cina. Non è una sorpresa quindi che il calendario della loro attività sia ricco di inviti alla Wigmore Hall di Londra, al Concertgebouw di Amsterdam, ai Festival di Schwetzingen e Reinghau, a Würzberg, al Mecklenburg- Worpommen e a Usedom, oltre ad una prossima tournée nell'Asia del Sud su invito dei Goehte Institutes. Fin dalla loro costituzione nel 2007, il Notos Quartet si è artisticamente formato grazie agli insegnamenti del Manderling Quartet, dei Quartetti Alban Berg e Guarneri, del Trio Beaux Arts. Il sostegno della Fondazione Albeniz e della Banca AG di Santander ha permesso al Notos di lavorare intensamente con Günter Pichler, primo violino del leggendario Alban Berg Quartet, primo quartetto con pianoforte ad essere accolto all'interno del progetto dedicato al quartetto per archi dall'Istituto Internazionale per la Musica da Camera di Madrid. Nel 2014/15 il Notos Quartet ha ricevuto una borsa di studio dal Royal Northern College della Musica di Manchester e dal 2015 l'ensemble è Direttore Artistico della Notos Chamber Music Academy. Nel 2017 alla formazione è stato assegnato l'ECHO Klassik 2017 , il riconoscimento più prestigioso della critica discografica tedesca.


Privacy                                                                                          Contatti
Torna ai contenuti