Leonardo Finotti


Vai ai contenuti

Gábor Takács -Nagy

I Nostri Artisti > Direttori d'orchestra

Gábor Takács -Nagy
Direttore

Gábor Takács-Nagy č nato a Budapest dove ha iniziato a studiare violino all’etŕ di 8 anni. Ancora studente dell’Accademia Franz Liszt, riceve nel 1979 il primo premio al Concorso Jeno Hubay. Successivamente studia con Nathan Milstein. Per la musica da camera ha avuto come insegnanti Ferenc Rados, Andras Mihaly e György Kurtag. Dal 1975 al 1992 č primo violino e fondatore del celebre Quartetto Takacs, che in brevissimo tempo riceve il primo premio nei principali concorsi internazionali per quartetto d’archi : Evian nel 1977 e Londra nel 1979. Il Quartetto ha collaborato con artisti quali Sir Georg Solti, Lord Menuhin, Isaac Stern, Mistislav Rostropovich, Andras Schiff, James Galway, Paul Tortelier, Mihail Pletnev, Gidon Kremer, Joshua Bel e Miklos Perényi.
Molte sono le registrazioni discografiche relizzate dal quartetto per la Decca e la Hungaroton. Nel 1982 l’artista riceve il Premio Liszt e nel 1996 fonda il Takacs Piano Trio con il quale realizza in prima esecuzione le registrazioni di lavori dei compositori ungheresi Franz Liszt e Laszlo Lajtha e l’opera completa per violino di Sandor Veress. Dal 1997 Gábor Takács-Nagy č professore di quartetto al Conservatorio di Ginevra e tiene master class in prestigiose accademie internazionali.
Nel 1999 dŕ vita al quartetto Mikrokosmos con i compatrioti Miklos Pereny, Zoltan Tuska e Sandor Papp e nel 2009 la loro registrazione dei quartetti di Bartok si aggiudica il premio « Pizzicato-Excellentia ». Interprete fra i piů autentici della musica ungherese, e in modo particolare delle opere di Bartok, Gábor Takács a partire dal 2001 dedica sempre piů energie e spazio alla direzione d’orchestra. E’ ospite di importanti orchestre europee e non solo : Irish Chamber Orchestra, Verbier Festival Chamber Orchestra, Budapest Festival Orchestra, Camerata Freiburg, Tapiola Sinfonietta, Toho Gakuen Orchestra. Nel 2005 costituisce la propria orchestra d’archi, la Camerata Bellerive a Ginevra. Dal 2007 č direttore musicale del Verbier Festival Chamber Orchestra, collaborando con solisti quali Martha Argerich, Joshua Bell, Jean-Yves Thibaudet, Emmanuel Ax, Frederica von Stade e Angelica Kirschschlager, per ricordarne alcuni. A partire da Settembre 2010 l’interprete ricoprirŕ gli incarichi di direttore dell’Orchestra Sinfonica MAV di Budapest e della Camerata Manchester.

Breve rassegna stampa:
O'Conor, lCO/Takacs-Nagy
University Concert Hall, Limerick - Michael Dervan
Takacs-Nagy, leader del Takacs Quartet, sarŕ ricordato con piacere da una generazione di irlandesi amanti della musica per il fiume di esecuzioni introspettive con cui il quartetto ha reso la musica di Bartok. Fin dall’inizio dell’esecuzione di giovedě del Divertimento per archi, č stato chiaro che Takacs-Nagy non ha perso nulla della particolare visione che egli ha del suo famoso compatriota ungherese. Č stato come se ci fosse una nuova orchestra sul palco che creava una nuova acustica. […] la loro esecuzione č stata cosě ricca e persuasiva che non si poteva far altro che crogiolarsi nella sorprendente pienezza e complessitŕ di quello che sono riusciti a rappresentare.

The Strad – Novembre 2009
Festival di Verbier, Svizzera - Jessica Duchen

… La seconda parte della serata, con gli archi della Verbier Festival Chamber Orchestra (VFCO), č stata ancor piů particolare. Diretta da Gábor Takacs-Nagy, l’organico ha dato vita all’interpretazione piů appassionata, incandescente e splendidamente elettrificante dell’Introduzione e Allegro di Elgar che io abbia mai avuto la fortuna di ascoltare. Nella sua nuova veste di direttore d’orchestra, il violinista ungherese ha un’energia e un impegno che ricordano da vicino il suo compatriota Georg Solti, e questo non č un paragone da farsi alla leggera. E l’intera orchestra da camera ha suonato per lui con la stessa gioia elettrizzante e la stessa potenza dell’originale Takacs Quartet.

Sunday Business Post Agenda – 29 aprile 2007- Dick O’Riordan
La direzione intuitiva e vivace di Takacs-Nagy ha estratto fino all’ultima goccia da questo programma cosě impegnativo che includeva opere di Mozart, Haydn e Dvorak.

Irish Examiner – 28 aprile 2007- Declan Townsend
Fin dalle prime note della Sinfonia N. 27 in sol di Mozart, č stato chiaro che la Irish Chamber Orchestra avrebbe creato un’atmosfera magica. La Irish Chamber Orchestra era condotta da Gábor Takacs-Nagy, fondatore del Takacs String Quartet famoso in tutto il mondo. Quest’esibizione dimostra che egli ha un altro futuro glorioso davanti a sé.
La sinfonia di Mozart aveva un’energia estremamente vivace e bellissimi contrasti dinamici nel primo movimento, un’eleganza composta e dei pianissimo sorprendentemente intensi nella Gavotta, mentre l’eccitazione creata nel Presto era indescrivibile.
[…] In questo lavoro assolutamente incantevole, Takacs-Nagy ottiene dai suoi musicisti gradazioni dinamiche superbamente sottili, rubati mirabili e un’esaltazione eccezionale, tali da creare una magia vera e propria.

Orchestre dirette:
In Svizzera
Verbier Festival Chamber Orchestra (di cui č direttore musicale)
Orchestre da Camera di Ginevra
Orchestra dell’Accademia di Sion (con la quale ha inciso un CD con la violista Nobuko Imai)
Orchestre della Haute Ecole di Ginevra (con la quale ha inciso un Cd con la violista Nobuko Imai)
Camerata Fribourg
Camerata Bellerive (di cui č direttore musicale)
Weinberger Kammer Orchestra (di cui č direttore musicale)
Orchestre dell’Accademia Menuhin
 
In Germania
Janaer Philharmonie

In Ungheria

Budapest Festival Orchestra
Mav Symphony Orchestra (di cui č direttore principale)
Mav Chamber Orchestra
Budapest Chamber Symphony ( con la quale ha inciso le 7 Parole di Cristo di Haydn )
Concerto Budapest (di cui č primo direttore )
 
In Gran Bretagna e Irlanda
Manchester Camerata
Ulster Symphony Orchestra
Irish Chamber Orchestra
 
In Finlandia
Tapiola Sinfonietta (con la quale ha inciso un CD con il cellista Steven Isslerlis)
 
In Giappone
Toho Gakuen Orchestra







Stagione 2017 2018

Periodi disponibili: su richiesta

Proposte di programma :
1) Repertorio per Orchestra Sinfonica :
Bach
I concerti Brandemburghesi
Haydn
Sinfonie n. 6,7,8,20,39,43,49,69,83,92,97,101,102,103,104
I concerti per cello, per tromba, sinfonia concertante, concerti per pianoforte

Mozart
la maggiore parte delle sinfonie fino al KV 200- sinfonia Linz- Le ultime 4 sinfonie, molte ouverture, i concerti per pianoforte, per violino, per flauto, corno, clarinetto, oboe.
Beethoven
Sinfonie n. 1,2,4,6,7,8- Ouvertures da Egmont, Coriolano , Re Stefano, tutti i concerti per pianoforte, concerto per violino e triplo concerto
Schubert Sinfonie n. 3,4, 5, 6 e 8- Der Hirt auf den Felsen per orchestra
Brahms tutte le sinfonie,Tragic Ouverture, concerto per pianoforte n.1- Doppio concerto - Haydn Variazioni
Dvorak Sinfonie n. 7 e 8
Tchaikovski Sinfonie 4 e 5 –Terza Suite per Orchestra- Mozartiana- concerto per violino,
Rococň variazioni -Andante cantabile -Notturno
Schumann seconda sinfonia- concerti per violino e per cello
Liszt i concerti per pianoforte
Mendelssohn sinfonie n.1, 4, 5, - Overture Gluckliches fahrt und stille Meer -Hebrides ouverture – tutti i concerti per violino , per violino e piano , 2 concerti per pianoforte
Elgar concerto per cello-Chanson de Nuit, Chanson du Matin, Salut d’Amour
Mahler sinfonia n.1
Bartok L’opera Il Castello Barbablů , Concerto per orchestra, Kossuth Symphony, Hungarian Peasant Songs, primo e terzo concerto per piano, primo e secondo concerto per violino, concerto per viola – Due ritratti, Musica per archi, percussioni e celesta, Dance suite, Due Rapsodie per violino e orchestra, Hungarian Pictures
Chostakovitch Amleto poema sinfonico, primo concerto per violino, concerto per piano e tromba
Kodaly Hary Janos, Galanta Dances, Marosszek Dances, Summer Evening
Dohnanyi Ruralia Hungarica
Weiner concerto per violino
Spohr concerto per quartetto d’archi op. 131
Kurtag New Messages
Mihaly concerto per violino , molte opere contemporanee ungheresi
Bruckner quarta sinfonia
Hartman concerto per violino
Hindemith Schwanendreher
Debussy Iberia
Ravel Ma Mčre l’Oye
Bizet Sinfonia
St. Saens concerto per cello , Danse Macabre
Bizet/Shchedrin Carmen Suite, Concerto parlando
Berlioz Nuits d’Eté
Wagner Idillio di Sigfrido
Sibelius concerto per violino
Bruch concerto per violino
Vieuxtemps quinto concerto per violino
Frank Martin Cinderella Ballet
Andras Mihaly concerto per cello
Sandor Veress String quartet concerto, Transylvanian dances
Barber Knoxville Summer 1915
Johann Strauss molti valzer e polke
Mayoshi Marimba concerto

2) Repertorio con orchestra da camera :
Purcell Didone ed Enea
Haydn Le ultime 7 Parole di Cristo
Mozart Divertimenti , Danze, Minuetti e Trii, Cassazioni
Schubert/Mahler La Morte e la Fanciulla, Danze tedesche
Mendelssohn sinfonie per archi n.9, 10 , 11 e 12, Ottetto in versione per orchestra d’archi
Rossini Sonate per archi, Il Signor Bruschino ouverture
Verdi Quartetto in versione per orchestra d’archi
Respighi Antiche Danze, Il Tramonto
Mahler/Schoenberg Lieder da Fahrenden Gesellen
Tchaikovski Serenata per archi-Souvenir de Florence per orch. d’archi, quartetto n.1 Op.11
Dvorak Serenata per archi- Suite Ceca-Wind serenade- Cypressi- Quartetto Americano in versione per orch.d’archi, Sestetto in versione per orch.d’archi
Brahms Liebeslieder -Walzer per archi op. 52, Sestetti n. 1 e 2 per archi
Grieg Holberg Suite- 2 Melodie Elegiache
Busoni concertino per clarinetto
Glazunov concerto per sassofono
Prokofiev Sinfonica Classica, Concertino
Debussy/Beamish Piccola suite per cello e orch.
Bloch From Jewish Life
Janacek Suite per archi
Schoenberg Verklärte Nacht
Richard Strauss Metamorfosi, Wind Symphony, concerto per fagotto e clarinetto
Donizetti Concertino per clarinetto
Liszt Angelus
Hugo Wolf Serenata Italiana
Sibelius Rakastava per archi, Valse triste
Bartok Divertimento – Danze Rumene
Sandor Veress Danze della Transilvania
Leo Weiner Pastorale, Fantasia e Fuga per orchestra da camera
Dohnanyi Concerto per arpa
Ferenc Farkas Varie opere per archi e orch.da camera
Szollosy Terzo concerto per archi
Miklos Rosza Concerto per archi
Emil Petrovic primo quartetto in versione per orch. d’archi
Stravinsky Concerto in Re, Dumbarton Oaks, Apollo Musagete, Storia di un soldato
Gustav Holst St. Paul’s suite
Elgar Introduzione e Allegro op. 47, Serenata per archi
Britten Les Illuminations per soprano o tenore e archi, Preludio e fuga, Simple Symphony, Lacrymae per viola e archi, Serenata per corno e tenore
Vaughan Williams Lark Ascending , Dives and Lazerus per archi
Frank Bridge Suite per orch.d’archi
Delius 2 Acquarelli per archi
Othmar Schoek Summer Night
Hayashi concerto per viola
Moussorgski/Ju Quadri di un’esposizione in versione per orch. da camera
Piazzola le 4 Stagioni




Home Page | Presentazione | I Nostri Artisti | News | Calendario | Contatti | Link | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu